Assessorato alle Finanze – Si deve cambiare e non nascondere la realtà ai Valdostani


Oltre ad un cambio al vertice dell’Assemblea Regionale questa mattina il Consiglio Valle ha anche votato con 19 voti a favore, 1 contro e 13 schede bianche, l’ingresso in Giunta di Renzo Testolin (Uv) come Assessore alle Finanze. Dal 22 novembre 2017, le funzioni assessorili erano state assunte ad interim dal Presidente della Regione, quando il Consiglio Valle aveva preso atto delle dimissioni del Consigliere Ego Perron (Uv)  a seguito di una sentenza di condanna in primo grado che ha comportato poi la sospensione da Consigliere regionale ai sensi della legge Severino.

“Rispettiamo il collega Testolin – ha sottolineato il Vicecapogruppo Stefano Borrello anche per i ruoli che ha ricoperto in precedenza: questo nuovo incarico sarà molto delicato e gli chiediamo come primo compito di fornire i dati che servono a chi è in minoranza di poter fare i giusti ragionamenti politici che servono per dare un servizio alla comunità e per difendere l’autonomia politica ed economica, soprattutto nei confronti dei rapporti con lo Stato”.

Un ruolo che non può essere assunto con leggerezza “Auspichiamo un cambiamento – ha aggiunto il Consigliere Pierluigi Marquise cioè che il nuovo Assessore prenda in mano il bilancio seriamente, mettendo a disposizione a tutti i Consiglieri i dati reali. Con l’approvazione del bilancio a dicembre è stato compiuto un grande errore, dovuto alla scarsa responsabilità politica e amministrativa: oggi gli uffici devono realizzare un lavoro enorme, facendo fronte a una confusione e a una paralisi amministrativa. Nascondere la realtà ai valdostani è dannoso e mi auguro un cambio di marcia e una chiarezza dovuta”.

Condividi questo articolo