Biglietti del treno per le persone disabili – Ci va una soluzione rapida


Agevolare l’acquisto dei biglietti del treno per le persone diversamente abili in tutte le stazioni ferroviarie della Regione, questo l’obiettivo di un’interpellanza che il Consigliere Claudio Restano ha presentato questa mattina in Consiglio Regionale.

“Fino ad agosto 2016 – ha detto Restano –  le persone con disabilità potevano utilizzare sui treni titoli di viaggio senza scadenza, mentre oggi la validità del biglietto ha una validità temporale di un giorno e tenuto conto che in Valle d’Aosta non tutte le stazioni ferroviarie sono dotate di biglietteria o di macchinetta erogatrice di biglietti, È ‘importante limitare i disagi dell’utenza più fragile costretta a reiterati trasferimenti per acquistare i titoli di viaggio”.

Per ovviare ai disagi, l’Assessore ai Trasporti Marguerettaz ha  sottolineato come la Direzione di Aosta di Trenitalia si è dimostrata molto collaborativa: esempio ne è la proposta di erogare un abbonamento mensile gratuito per chi utilizza con frequenza il servizio nei paesi con biglietteria chiusa. Gli uffici, ha concluso l’Assessore, stanno valutando questa opzione, in attesa del nuovo appalto.

“La direzione di Trenitalia non ha mai fatto mancare la disponibilità – ha concluso Restano – ma gli stimoli devono partire da parte politica. La Regione Piemonte ha sostenuto la validità dell’abbonamento mensile, peccato che noi siamo in ritardo di 17 anni. Dobbiamo tutti prenderci un impegno per trovare una soluzione rapida”.

Condividi questo articolo